Itinerario: due giorni sulla riviera Ligure (II)

Secondo giorno Ore 10: Finale Ligure, la montagna al mare Sia che siate rimasti a Savona, sia che ci abbiate seguito a Varigotti, il secondo giorno è buono per muoversi in direzione di Finale Ligure, una cittadina piena di testimonianze artistiche e culturali arrivate sino ai nostri giorni. Fra tutte spicca la collegiata di San […]

Itinerario: due giorni sulla riviera Ligure (I)

Voglio raccontarvi un interessante e facile itinerario per che ci porta in una splendida due giorni sulla riviera Ligure. Ore 10: passeggiata per il porto di Savona Cominciamo il nostro itinerario arrivando a Savona: a darci il benvenuto ecco Torre Leon Pancaldo posta proprio all’ingresso della cittadina di cui è uno dei simboli più importanti […]

Santarcangelo di Romagna

DA VEDERE: Piazza Ganganelli Dedicata al santarcangiolese Antonio Vincenzo Ganganelli, eletto Papa nel 1769 con il nome di Clemente XIV (1705-1774). In suo onore fu eretto l’Arco Trionfale (1772-1777) su progetto dell’architetto Cosimo Morelli. Di fronte all’Arco si trova il Palazzo Comunale risalente alla metà del 1800 realizzato su disegno di Giovanni Benedettini. Grotta monumentale […]

Quando un viaggio accontenta grandi e piccini

Non è assolutamente vero che avere bambini comporta delle limitazioni durante la progettazione dei propri viaggi. All’opposto, avere dei piccoli al seguito ci apre tante possibilità nuove e creative, una su tutte: tornare noi stessi bambini. E questo è particolarmente vero quando si va in vacanza! Provare per credere, basta dare un’occhiata ad un itinerario da effettuare con tutta […]

Tour del Marocco

Cercate un’opportunità per fare una mini vacanza che vi permetta di assaporare due affascinati aspetti del Marocco: la magnifica città imperiale di Fese e il fascino esotico del Sahara? Ecco una proposta completa di tutto con un volo che può essere effettuato su Fez da Bergamo o da Pisa. La proposta prevede la sistemazione in ryad in regime di mezza […]

Fattorie Aperte

Domenica 7 giugno è la quarta domenica di FattorieAperte in Emilia Romagna. Un modo alternativo per passare una bella giornata con i bambini a contatto con la natura. In particolare voglio segnalarvi le attività di Fattoriaboscoverde   Fattoriaboscoverde si trova a Voltre – Civitella di Romagna e prevede un ricco programma di iniziative: 10,30  visita della fattoria e […]

Prev 1 2 3 4 5 6 Next

Pennabilli

pennabilli-neve-2012LA STORIA

Pennabilli prende il nome dall’unione dei due castelli, di Penna e di Billi, ma le sue origini sono più lontane come testimoniano la toponomastica umbro-sabelica ed i reperti archeologici risalenti al IX sec. a.C..
Nel 1004 viene edificato il primo castello dei Malatesta legato in seguito alla storia dei Montefeltro e dei Medici.
Nonostante secoli di evoluzioni e adattamenti, sono evidenti i segni dell’originario impianto urbano medievale. Si possono quindi ammirare sulla Rupe, nel castello di Billi, la porta del XIII sec. e il monastero di clausura sorto dai ruderi delle antiche mura. Sul Roccione, nel castello di Penna, oltre alle porte si trovano il palazzo del Bargello, il borgo San Rocco, il Santuario della Madonna delle Grazie e il Guasto Malatestiano, punto dominante dell’antica città.
Nella seconda metà del ‘300 la fusione delle due comunità di Penna e di Billi determina lo sviluppo della città rinascimentale attorno alla Fontana della Pace, con il mediceo Palazzo della Ragione, la loggia dei Mercanti e la Cattedrale. Nel XVI sec. con il trasferimento della sede vescovile da San Leo, Pennabilli acquisisce il titolo di “Città”.

I MUSEI

Di notevole interesse storico e artistico è il Museo Diocesano A. Bergamaschi, collocato nelle ampie sale di Palazzo Bocchi nel castello di Penna, recentemente ristrutturato: nel museo che è il più antico del territorio, sono conservate opere di grande pregio provenienti dalle chiese della diocesi del Montefeltro. (more…)

I luoghi dell’EXPO – Barcellona

r_palacio_montjuich_barcelona_t0801340.jpg_369272544[1]Quando si parla di Barcellona tutti pensano alla “Sagrada familia” capolavoro rappresentativo dell’architetto Antoni Gaudí e pochi il museo nazionale d’arte di catalunya.

E’ chiaramente un museo concentrato sull’arte catalana ma all’interno possiamo anche trovarvi dell’altro.

Il museo fu inaugurato nel 1990 dall’unione delle collezioni del Museu d’Art Moderne del Museu d’Art de Catalunya nel “Palau Nacional“, un imponente edificio costruito in occasione dell’Esposizione Universale di Barcellona del 1929 straordinariamente in soli tre anni di maestranza, ovvero dal 1926 al 1929. Le architetture del Palau Nacional, opera di Eugenio Cendoya ed Enric Catà, sotto la supervisione di Pere Domènech i Roura, dominano l’intera città grazie alla fortunata posizione sull’elevatoMontjuïc. Il breve lasso di tempo che ha portato alla costruzione del Palau, pensato come edificio centrale del complesso architettonico messo in atto per accogliere l’Esposizione Universale del 1929, è testimoniato purtroppo dalla poca stabilità mostrata dal palazzo nel corso degli anni, causa congiunta l’utilizzo di materiali poveri per l’edificazione. Quando nel 1934 il Palau Nacional venne adeguato come sede del MNAC fu infatti necessario operare delle ingenti misure di riadattamento strutturale.

La superficie del Palau Nacional è di 32.000 m² con pianta rettangolare composta da due corpi laterali ed uno centrale quadrato dominato dalla grande cupola ellittica che ricorda quella della Basilica di San Pietro. Una grande scalinata congiunge il palazzo con il complesso di fonti e cascate dove è possibile ammirare lo spettacolo della Fonte Magica creato dall’ingegnere Carles Buïgas, che provvedette anche a collocare nell’edificio un enorme proiettore che tuttora emette dei grandi fasci di luce visibili dall’intera città.

Oggi il museo possiede circa 250.000 opere e, oltre alle esposizioni temporali e itineranti, ha anche funzioni di studio, conservazione e restauro delle opere d’arte.

Prezzi

Generale: 12€
Ridotta: 8,40€
Ingresso gratuito Adulti oltre i 65 anni, disoccupati, ragazzi sotto i 16 anni, sabato a partire dalle 15.00, prima domenica del mese, 18 maggio, 11 e 24 settembre.
È disponibile un biglietto unico (15 €) per le chiese di Sant Climent de Taüll, Sant Joan de Boí e Santa Eulàlia d’Erill la Vall (compresa Santa Maria de Taüll, di accesso gratuito), nonché la collezione del Museo Nazionale d’Arte della Catalogna (comprese le esposizioni temporanee e la visita alle terrazze-belvedere)

Servizi

Agevolazioni neonati, Caffetteria, Deposito bagagli e guardaroba, Guide audio, Negozio, Visite guidate  Il MNAC offre visite guidate e attività rivolte in particolare a un pubblico infantile e giovanile.
 

Accessibilità

Ascensore accessibile
Cani guida ammessi
Parcheggio accessibile
Sistema di comunicazione per non udenti
WC accessibile

http://www.spain.info/it/que-quieres/arte/museos/barcelona/museo_nacional_de_arte_de_cataluna_mnac.html

 

Le piscine più belle delle Canarie

Le Canarie sono un arcipelago composto da nove isole di origine vulcanica, sette delle quali di dimensioni maggiori, e due più piccole situate nell’Oceano Atlantico al largo dell’Africa nord-occidentale. Un angolo di paradiso terrestre, ideale per staccare dalla routine e concedersi una vacanza di relax immersi nella natura.

Le spiagge, i paesaggi suggestivi e le strutture ricettive non mancano di certo! Se desideri trascorrere una vacanza indimenticabile tra sport e benessere, troverai sicuramente la soluzione di pernottamento e soggiorno più adatta ai tuoi bisogni ed esigenze. Intanto, ti proponiamo una carrellata delle più belle piscine che puoi trovare sulle isole, nel caso volessi trascorrere momenti da sogno e serbare un ricordo unico del tuo soggiorno.

Maspalomas & Tabaiba Princess Resort – Gran Canaria

In questa affascinante e variegata isola chiamata piccolo continente per la sua diveristà di ambienti, sorge il lussuoso resort Maspalomas & Tabaiba Princess Resort che offre ai suoi ospiti molti comfort e facility, tra cui eleganti suite, due ristoranti e ben sei piscine di cui due per i bambini e quattro per gli adulti. Tra i sei impianti, uno è decisamente notevole, molto ampio, circondato da frondose palme e con una spiaggia artificiale per chi vuole prendere il sole! Ideale per chi desidera passare una giornata nel più completo relax.

Maspalomas & Tabaiba Princess Resort – Gran Canaria

Maspalomas & Tabaiba Princess Resort – Gran Canaria

 

Mediterranean Palace – Tenerife

Mega struttura di 535 camere che mette a disposizione dei clienti animazione e svaghi a volontà, più la possibilità di provare tanti tipi di sport diversi. L’impianto centrale è di grande impatto estetico e misura 1.300 metri quadri. Un’enorme piscina sferica, rivestita in mosaico decorato e dotata di una fontana centrale e tre zampilli laterali molto suggestivi. La struttura oltre ad essere dotata di riscaldamento per essere usata tutte le stagioni, è circondata da una raffinata e accogliente zona solarium.

Mediterranean Palace - Tenerife

Mediterranean Palace – Tenerife

 

Jameos del Agua – Lanzarote

Località turistica situata in un complesso di tunnel vulcanici. Ovviamente non si tratta di tunnel pericolosi, ma di cunicoli e grotte di grande fascino che ospitano una delle più suggestive ambientazioni scenografiche di tutta l’isola. Dal fondo di una profonda caverna vulcanica potrai ammirare il cielo blu e sereno delle Canarie, vedere i famosi granchi bianchi e visitare l’auditorium progettato e realizzato da Cesar Manrique, l’architetto-artista conosciuto per le sue opere in sintonia con la natura e con la bellezza del paesaggio. La piscina artificiale realizzata dall’azienda italiana Busatta Piscine ne è una dimostrazione. Una vera e propria oasi di acqua limpida circondata da spiaggia e palme!

Jameos del Agua – Lanzarote

Jameos del Agua – Lanzarote

 

Hotel Jacaranda – Tenerife

Situato a Costa Adeje, nel centro di un’elegante area residenziale, è sicuramente di uno degli alberghi più apprezzati delle Canarie, soprattutto grazie alla sua capacità di mescolare ambientazioni esotiche, giardini verdi e intrattenimenti per tutti i gusti. Una delle grandi attrattive di questo resort è senza dubbio costituita dalla piscina, un impianto su diversi livelli, in cui è possibile trovare zone relax, giochi d’acqua e anche una cascata formata da terrazze di rocce artificiali.

Hotel Jacaranda – Tenerife

 

Seaclub Guayarmina Princess – Tenerife

Questo resort sorge proprio davanti al lungomare di una delle coste più belle dell’isola e offre una vista mozzafiato da quasi tutte le sue camere. La piscina dell’hotel si affaccia proprio sulla spiaggia, così potrai goderti tramonti mozzafiato mentre sei piacevolmente a mollo nell’acqua.

Seaclub Guayarmina Princess - Tenerife

Seaclub Guayarmina Princess – Tenerife

 

Se ti capita di andare in vacanza alle Canarie, ritagliati un po’ di tempo per vivere un momento di relax in una di queste strutture da sogno!

 

TAP ci mette il 15%, tu dove vuoi andare?

Tornano gli Special Days e TAP Portugal offre il 15% di sconto sui biglietti aerei: un’occasione da non perdere!



GIF Mobile Price 320x50

Fondata nel 1945, TAP Portugal è la compagnia aerea portoghese leader di mercato ed è membro di Star
Alliance, l’alleanza fra compagnie aeree con la più ampia rete di collegamenti al mondo.

Il suo hub di Lisbona è una vera e propria porta d’ingresso dall’Europa verso l’Africa e le
Americhe, in particolare verso l’America Latina, dove è presente in 4 paesi: Brasile, Venezuela,
Colombia e Panama. Con l’introduzione la scorsa estate di Manaus e Belèm, in Brasile, di Bogotà
in Colombia e Panama City salgono a 15 le destinazioni servite.

TAP Portugal, leader nei collegamenti fra Europa e Brasile, serve 88 destinazioni in 38 Paesi del
mondo, ai quali si affiancano altre destinazioni raggiunte attraverso accordi di code-sharing con
compagnie aeree alleate.

TAP Portugal offre voli diretti dagli aeroporti italiani di Roma, Milano, Bologna e Venezia verso
Lisbona e da Roma e Milano verso Porto. Nell’inverno 2014-2015 il vettore opera 80 collegamenti
settimanali dall’Italia al Portogallo, di cui 62 verso Lisbona e 18 verso Porto.

Gli Special Days consentono di usufruire di uno sconto secco del 15% sul totale del costo del biglietto per i voli TAP verso il Brasile, il Portogallo e molte altre destinazioni della compagnia in giro per il mondo. Non male!

Chi può approfittare di questa ghiotta iniziativa non dovrà fare altro che acquistare il biglietto sul sito web della TAP www.flytap.it nel periodo compreso tra 1 novembre 2014 e 3 novembre 2014, avendo cura di inserire, in fase di acquisto, il codice sconto PRIMAVERA15.

La promozione vale per chi sceglie di volare con TAP dagli aeroporti di Roma, Milano, Bologna e Venezia, nei periodi che vanno dal 15 gennaio 2015 al 31 marzo 2015 e dal 15 aprile 2015 al 31 maggio 2015.

La Settimana della Cucina Siciliana

Un evento esclusivo che coniuga la visita delle località più suggestive della Sicilia e la scoperta della sua tradizione culinaria mediante stimolanti corsi di cucina. Round Trip Consulting è un’azienda dedicata all’organizzazione di eventi e alla promozione di servizi turistici esclusivi in Sicilia. In collaborazione con la Scuola di Cucina Siciliana Cuoche Ma Buone ha ideato la Settimana della Cucina Siciliana, un tour didattico gastronomico e culturale che si articola tra alcune delle località più suggestive dell’isola, in un percorso di grande fascino e seduzione che soddisfa i palati più raffinati e include la scoperta delle meraviglie artistiche, archeologiche e naturalistiche della Sicilia Occidentale. La Sicilia vanta una tradizione gastronomica ricchissima, influenzata dalle molteplici culture straniere che si sono alternate nell’isola e tramandata nel corso dei secoli da mani esperte che hanno potuto contare su materie prime di altissima qualità. Con l’ausilio di chef qualificati, gli amanti della cucina e gli aspiranti cuochi possono scoprire l’antica tradizione culinaria siciliana e fare proprie le ricette che la contraddistinguono nel mondo. Durante la settimana, si svolgono diversi corsi di cucina monotematici in cui i partecipanti sono organizzati in piccoli gruppi di lavoro interattivo; al termine di essi, tutti i partecipanti possono degustare le pietanze che hanno preparato con l’ausilio dello chef. I percorsi didattici sono integrati da escursioni culturali e momenti dedicati al relax e allo shopping. Un viaggio culturale e sensoriale nella tradizione culinaria siciliana, tra fragranze e sapori diversi, per vivere ogni giorno un’esperienza unica in un’isola esclusiva, ricca di storia, arte e bellezza. La Settimana della Cucina Siciliana si svolgerà in 4 edizioni: 7 – 14 Settembre 2014; 12 – 19 Ottobre 2014; 23 – 30 Novembre 2014; 28 Dicembre 2014 – 4 Gennaio 2015. Per ulteriori informazioni Vi invitiamo a visitare il nostro sito alla pagina dedicata: settimana-della-cucina-siciliana[1]

 

Page 1 of 1512345»10...Last »

Codici sconto

Seguici su Facebook