Fattorie Aperte

Domenica 7 giugno è la quarta domenica di FattorieAperte in Emilia Romagna.

Un modo alternativo per passare una bella giornata con i bambini a contatto con la natura.

In particolare voglio segnalarvi le attività di Fattoriaboscoverde  

Fattoriaboscoverde si trova a Voltre – Civitella di Romagna e prevede un ricco programma di iniziative:

10,30  visita della fattoria e al percorso dei folletti nel bosco ,

ore 12,30 pranzo,

nel pomeriggio “C’era una volta il pagliaio”costruzione e giochi,

conclusione  giornata con  merenda di ciliege gustate dagli alberi.

Buona domenica!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il Pagliaio

I luoghi dell’EXPO – Barcellona

r_palacio_montjuich_barcelona_t0801340.jpg_369272544[1]Quando si parla di Barcellona tutti pensano alla “Sagrada familia” capolavoro rappresentativo dell’architetto Antoni Gaudí e pochi il museo nazionale d’arte di catalunya.

E’ chiaramente un museo concentrato sull’arte catalana ma all’interno possiamo anche trovarvi dell’altro.

Il museo fu inaugurato nel 1990 dall’unione delle collezioni del Museu d’Art Moderne del Museu d’Art de Catalunya nel “Palau Nacional“, un imponente edificio costruito in occasione dell’Esposizione Universale di Barcellona del 1929 straordinariamente in soli tre anni di maestranza, ovvero dal 1926 al 1929. Le architetture del Palau Nacional, opera di Eugenio Cendoya ed Enric Catà, sotto la supervisione di Pere Domènech i Roura, dominano l’intera città grazie alla fortunata posizione sull’elevatoMontjuïc. Il breve lasso di tempo che ha portato alla costruzione del Palau, pensato come edificio centrale del complesso architettonico messo in atto per accogliere l’Esposizione Universale del 1929, è testimoniato purtroppo dalla poca stabilità mostrata dal palazzo nel corso degli anni, causa congiunta l’utilizzo di materiali poveri per l’edificazione. Quando nel 1934 il Palau Nacional venne adeguato come sede del MNAC fu infatti necessario operare delle ingenti misure di riadattamento strutturale.

La superficie del Palau Nacional è di 32.000 m² con pianta rettangolare composta da due corpi laterali ed uno centrale quadrato dominato dalla grande cupola ellittica che ricorda quella della Basilica di San Pietro. Una grande scalinata congiunge il palazzo con il complesso di fonti e cascate dove è possibile ammirare lo spettacolo della Fonte Magica creato dall’ingegnere Carles Buïgas, che provvedette anche a collocare nell’edificio un enorme proiettore che tuttora emette dei grandi fasci di luce visibili dall’intera città.

Oggi il museo possiede circa 250.000 opere e, oltre alle esposizioni temporali e itineranti, ha anche funzioni di studio, conservazione e restauro delle opere d’arte.

Prezzi

Generale: 12€
Ridotta: 8,40€
Ingresso gratuito Adulti oltre i 65 anni, disoccupati, ragazzi sotto i 16 anni, sabato a partire dalle 15.00, prima domenica del mese, 18 maggio, 11 e 24 settembre.
È disponibile un biglietto unico (15 €) per le chiese di Sant Climent de Taüll, Sant Joan de Boí e Santa Eulàlia d’Erill la Vall (compresa Santa Maria de Taüll, di accesso gratuito), nonché la collezione del Museo Nazionale d’Arte della Catalogna (comprese le esposizioni temporanee e la visita alle terrazze-belvedere)

Servizi

Agevolazioni neonati, Caffetteria, Deposito bagagli e guardaroba, Guide audio, Negozio, Visite guidate  Il MNAC offre visite guidate e attività rivolte in particolare a un pubblico infantile e giovanile.
 

Accessibilità

Ascensore accessibile
Cani guida ammessi
Parcheggio accessibile
Sistema di comunicazione per non udenti
WC accessibile

http://www.spain.info/it/que-quieres/arte/museos/barcelona/museo_nacional_de_arte_de_cataluna_mnac.html

 

Le piscine più belle delle Canarie

Le Canarie sono un arcipelago composto da nove isole di origine vulcanica, sette delle quali di dimensioni maggiori, e due più piccole situate nell’Oceano Atlantico al largo dell’Africa nord-occidentale. Un angolo di paradiso terrestre, ideale per staccare dalla routine e concedersi una vacanza di relax immersi nella natura.

Le spiagge, i paesaggi suggestivi e le strutture ricettive non mancano di certo! Se desideri trascorrere una vacanza indimenticabile tra sport e benessere, troverai sicuramente la soluzione di pernottamento e soggiorno più adatta ai tuoi bisogni ed esigenze. Intanto, ti proponiamo una carrellata delle più belle piscine che puoi trovare sulle isole, nel caso volessi trascorrere momenti da sogno e serbare un ricordo unico del tuo soggiorno.

Maspalomas & Tabaiba Princess Resort – Gran Canaria

In questa affascinante e variegata isola chiamata piccolo continente per la sua diveristà di ambienti, sorge il lussuoso resort Maspalomas & Tabaiba Princess Resort che offre ai suoi ospiti molti comfort e facility, tra cui eleganti suite, due ristoranti e ben sei piscine di cui due per i bambini e quattro per gli adulti. Tra i sei impianti, uno è decisamente notevole, molto ampio, circondato da frondose palme e con una spiaggia artificiale per chi vuole prendere il sole! Ideale per chi desidera passare una giornata nel più completo relax.

Maspalomas & Tabaiba Princess Resort – Gran Canaria

Maspalomas & Tabaiba Princess Resort – Gran Canaria

 

Mediterranean Palace – Tenerife

Mega struttura di 535 camere che mette a disposizione dei clienti animazione e svaghi a volontà, più la possibilità di provare tanti tipi di sport diversi. L’impianto centrale è di grande impatto estetico e misura 1.300 metri quadri. Un’enorme piscina sferica, rivestita in mosaico decorato e dotata di una fontana centrale e tre zampilli laterali molto suggestivi. La struttura oltre ad essere dotata di riscaldamento per essere usata tutte le stagioni, è circondata da una raffinata e accogliente zona solarium.

Mediterranean Palace - Tenerife

Mediterranean Palace – Tenerife

 

Jameos del Agua – Lanzarote

Località turistica situata in un complesso di tunnel vulcanici. Ovviamente non si tratta di tunnel pericolosi, ma di cunicoli e grotte di grande fascino che ospitano una delle più suggestive ambientazioni scenografiche di tutta l’isola. Dal fondo di una profonda caverna vulcanica potrai ammirare il cielo blu e sereno delle Canarie, vedere i famosi granchi bianchi e visitare l’auditorium progettato e realizzato da Cesar Manrique, l’architetto-artista conosciuto per le sue opere in sintonia con la natura e con la bellezza del paesaggio. La piscina artificiale realizzata dall’azienda italiana Busatta Piscine ne è una dimostrazione. Una vera e propria oasi di acqua limpida circondata da spiaggia e palme!

Jameos del Agua – Lanzarote

Jameos del Agua – Lanzarote

 

Hotel Jacaranda – Tenerife

Situato a Costa Adeje, nel centro di un’elegante area residenziale, è sicuramente di uno degli alberghi più apprezzati delle Canarie, soprattutto grazie alla sua capacità di mescolare ambientazioni esotiche, giardini verdi e intrattenimenti per tutti i gusti. Una delle grandi attrattive di questo resort è senza dubbio costituita dalla piscina, un impianto su diversi livelli, in cui è possibile trovare zone relax, giochi d’acqua e anche una cascata formata da terrazze di rocce artificiali.

Hotel Jacaranda – Tenerife

 

Seaclub Guayarmina Princess – Tenerife

Questo resort sorge proprio davanti al lungomare di una delle coste più belle dell’isola e offre una vista mozzafiato da quasi tutte le sue camere. La piscina dell’hotel si affaccia proprio sulla spiaggia, così potrai goderti tramonti mozzafiato mentre sei piacevolmente a mollo nell’acqua.

Seaclub Guayarmina Princess - Tenerife

Seaclub Guayarmina Princess – Tenerife

 

Se ti capita di andare in vacanza alle Canarie, ritagliati un po’ di tempo per vivere un momento di relax in una di queste strutture da sogno!

 

La Settimana della Cucina Siciliana

Un evento esclusivo che coniuga la visita delle località più suggestive della Sicilia e la scoperta della sua tradizione culinaria mediante stimolanti corsi di cucina. Round Trip Consulting è un’azienda dedicata all’organizzazione di eventi e alla promozione di servizi turistici esclusivi in Sicilia. In collaborazione con la Scuola di Cucina Siciliana Cuoche Ma Buone ha ideato la Settimana della Cucina Siciliana, un tour didattico gastronomico e culturale che si articola tra alcune delle località più suggestive dell’isola, in un percorso di grande fascino e seduzione che soddisfa i palati più raffinati e include la scoperta delle meraviglie artistiche, archeologiche e naturalistiche della Sicilia Occidentale. La Sicilia vanta una tradizione gastronomica ricchissima, influenzata dalle molteplici culture straniere che si sono alternate nell’isola e tramandata nel corso dei secoli da mani esperte che hanno potuto contare su materie prime di altissima qualità. Con l’ausilio di chef qualificati, gli amanti della cucina e gli aspiranti cuochi possono scoprire l’antica tradizione culinaria siciliana e fare proprie le ricette che la contraddistinguono nel mondo. Durante la settimana, si svolgono diversi corsi di cucina monotematici in cui i partecipanti sono organizzati in piccoli gruppi di lavoro interattivo; al termine di essi, tutti i partecipanti possono degustare le pietanze che hanno preparato con l’ausilio dello chef. I percorsi didattici sono integrati da escursioni culturali e momenti dedicati al relax e allo shopping. Un viaggio culturale e sensoriale nella tradizione culinaria siciliana, tra fragranze e sapori diversi, per vivere ogni giorno un’esperienza unica in un’isola esclusiva, ricca di storia, arte e bellezza. La Settimana della Cucina Siciliana si svolgerà in 4 edizioni: 7 – 14 Settembre 2014; 12 – 19 Ottobre 2014; 23 – 30 Novembre 2014; 28 Dicembre 2014 – 4 Gennaio 2015. Per ulteriori informazioni Vi invitiamo a visitare il nostro sito alla pagina dedicata: settimana-della-cucina-siciliana[1]

 

Voglia di partire?

Sai quando vuoi partire ma non sai dove andare e soprattutto vuoi spendere poco? Oppure sai dove andare e per quanto tempo ma non sai quando partire per spendere poco?

Drungli è un servizio gratuito che trova i voli e gli alberghi più economici disponibili in un dato momento in tutto il mondo!!!!

Hanno sviluppato un innovativo sistema di raccolta di informazioni direttamente dalle compagnie aeree consultabile in modo rapido in modo da rispondere alle vostre domande .

E allora niente scuse, cerca e parti!

6309871132_eb1ecdfa70_b[1]

Risarcimento per ritardi o cancellazioni dei voli

Nella maggior parte dei casi di volo cancellato o ritardo raramente i passeggeri chiedono un rimborso perché non hanno voglia di stare dietro alla pratica e/o perché pensano che nulla sia dovuto una volta che sono stati riprotetti su un nuovo volo e/o perché pensano che sia passato troppo tempo.

Fortunatamente, secondo il regolamento UE 261/2004, i passeggeri del trasporto aereo sono in grado di ricevere un risarcimento dalle compagnie aeree per problemi subiti fino a 3 anni prima.

Purtroppo, le compagnie aeree pagano di rado volontariamente, nonostante l’effettiva responsabilità, spesso citando “circostanze straordinarie”. 

Navigando nel mare dei siti riguardanti i diritti dei viaggiatori mi sono imbattuta in http://www.flightright.it/ e ho deciso di testarlo immediatamente !!!!

 

Le piscine più strane in giro per il mondo

Stai pensando di istallare una piscina nel tuo giardino e vorresti qualcosa di inusuale? Allora prova a prendere spunto da queste strutture decisamente originali che abbiamo trovato e raccolto qui. Dimentica le solite forme rettangolari e rotonde, la fantasia umana non ha limiti e questi impianti ce lo dimostrano. Strumenti musicali, cuori e animali, ecco alcuni tra i modelli più strani in circolazione. A forma di chitarra Gli strumenti musicali sembrano essere di grande ispirazione per i costruttori di piscine. C’è la famosa piscina a forma di chitarra, che sorge all’interno del Days Inn a Graceland, realizzata come omaggio a Elvis Presley. L’hotel in cui è situato questo bizzarro impianto è interamente realizzato a tema rock ‘n roll e al suo interno si possono trovare tanti cimeli che manderanno letteralmente in visibilio gli appassionati del genere. Senza fare tanta strada, una struttura della stessa forma si può trovare in Italia, tra Roma e Viterbo, nell’agriturismo “L’Accordo”, tra i colli laziali, qui ogni cosa, ricorda la musica.

piscina a forma di chitarra

Agriturismo “L’Accordo”, Viterbo.

A forma di cuore I più romantici non potranno fare a meno di apprezzare questa piscina a cuore dall’illuminazione rosa, situata in Sardegna. L’impianto fa parte di una struttura turistica completamente ristrutturata nel 2003, dotata di una vista spettacolare sull’incantevole baia di Porto Rotondo.

La Cava del Tom, Sardegna.

La Cava del Tom, Sardegna.

A forma di violino E non un violino qualsiasi! Questa struttura, infatti, realizzata dallo studio Cipriano Landscape Design, riproduce con esattezza il celeberrimo Stradivari. L’impianto si trova a Bedford, nello stato di New York, USA ed è tra i 50 vincitori del National Award Top Builders 2013. Rivestito da 500.000 piastrelle in vetro, è dotato di una sofisticata illuminazione a led e fibra ottica, soltanto per le corde sono stati utilizzati 5.760 fili. Ovviamente non poteva mancare un dispositivo per ascoltare musica sott’acqua, rigorosamente classica!

Bedford, NY, USA.

Bedford, NY, USA.

A forma di gatto La piscina è stata immortalata nel 1955 dal fotografo Slim Aarons, che incuriosito dalla strana forma, non ha perso occasione di ritrarla. Questa struttura, forse unica nel suo genere, si trova a Miami Beach all’interno del lussuoso hotel Fontainebleau, che si affaccia direttamente sul mare e conta oltre 1.000 camere per gli ospiti.

Miami Beach, Florida, USA.

Miami Beach, Florida, USA.

A forma di piano Ce ne sono tante, ma una delle più conosciute è sicuramente quella all’interno dell’hotel Disney. Qui ogni cosa è realizzata su misura per bambini e famiglie. Dall’arredamento delle stanze alla hall in cui vengono accolti gli ospiti, tutto è in tema con i cartoni animati più famosi del mondo. La piscina non poteva essere da meno, a forma di pianoforte a coda, con il bordo vasca mosaicato che riprende il motivo della tastiera.

Disney’s All-Star Resort, Florida, USA.

Disney’s All-Star Resort, Florida, USA.

Hai trovato qualche idea per la tua struttura interrata? Oggi si possono realizzare impianti dalle forme personalizzate adatte a ogni tipo di esigenza e di ambiente. Puoi quindi dare sfogo alla tua fantasia realizzando una piscina unica, originale e di grande effetto, in grado di rispecchiare i tuoi gusti e quelli dei tuoi cari.

Qual è il posto migliore per perdere il portafoglio?

Se siete turisti un po’ sbadati, Helsinki è la città che fa per voi: ve lo riporteranno (quasi) sempre.

helsinkiLa capitale finlandese risulta essere la più onesta fra le 16 città del mondo messe alla prova da una ricerca della rivista USA Reader’s Digest: alcuni giornalisti hanno disseminato in ciascuna di esse 12 portafogli, lasciandoli nei parchi, nei pressi di centri commerciali e sui marciapiedi. All’interno era inserito un biglietto da visita con i recapiti del proprietario e l’equivalente di 50 dollari. Ad Helsinki ben 11 portafogli sono stati restituiti integri al legittimo proprietario. La medaglia d’argento va a Mumbai, con 9 portafogli restituiti, mentre Budapest e New York si sono aggiudicate il terzo posto a pari merito con 8 portafogli.
Seguono Mosca e Amsterdam (7), Berlino e Lubiana (6), Londra e Varsavia (5), Bucarest, Rio de Janeiro e Zurigo (4), Praga (3), Madrid (2) e Lisbona (1).

Nell’indagine non è inclusa alcuna città italiana.

I ricercatori hanno osservato inoltre che l’onestà di chi restituiva il portafoglio era indipendente dall’età, dal sesso e dalle condizioni economiche.

Biglietti online, nuove norma dalla UE

Commissioni per gli acquisti online con carta di credito addio!
Probabilmente per sempre.

È questo uno degli elementi più importanti contenuti nella nuova normativa varata dalla Commissione europea in materia di tutela dei diritti dei consumatori, normativa che coinvolge il mondo del turismo in maniera forte e importante.

In tutti i Paesi dell’Unione Europea verrà bandita la prassi di aggiungere una fee (generalmente applicata al termine del processo di acquisto) per i pagamenti con le principali carte di credito. Un’abitudine che fa lievitare i costi dei prodotti spesso in maniera anche significativa.

Novità anche sul fronte del diritto di recesso. Il tempo utile per potere cambiare idea e cancellare l’acquisto di un prodotto online passa ora da 7 a 14 giorni e anche in questo caso cambieranno le regole, con una maggiore tutela del consumatore, in termini di rimborso in caso di cancellazione dell’acquisto.

Rimaniamo ora in attesa che la nuova direttiva sia recepita dai singoli Paesi, tra cui ovviamente l’Italia.

In vacanza pedalando: percorsi per tutti

In bici con bimboFerrara la bella.

Si snoda in piano, serpeggiando tra le mura e i viali del centro storico, il percorso ideato da Jonas alla scoperta di Ferrara.
Per partire non serve attrezzatura perché la bici si può noleggiare in loco. Del resto Ferrara è un po’ la patria delle biciclette, con la sua generosissima zona a traffico limitato.
Il percorso prevede una visita all’area medievale per poi lanciarsi alla scoperta del suo volto rinascimentale, con tour finale lungo le mura monumentali. E la domenica, prima di partire, una pedalata nella natura lungo il Po, rigorosamente lungo la pista ciclabile.

 

Lungo la laguna veneta.

Impegna una settimana intera l’itinerario proposto da Verde Natura alla scoperta della laguna veneta: 125 km in tutto, per la maggior parte su strade asfaltate e pianeggianti con tappe sostenibili (tra i 20 e i 50 km al giorno) che uniscono arte e natura. L’itinerario tocca Treviso, Quarto d’Altino, il litorale del Cavallino, Burano, Murano e Torcello, fa tappa al Lido e poi punta verso Pellestrina e Chioggia, per finire in bellezza a Venezia.

 

Loira, castelli e pedali.

E’ studiato proprio per le famiglie l’itinerario di cinque giorni tra i castelli della Loira in Francia, proposto da Verde Natura.
Il percorso è semplice e il tour operator lo consiglia anche a chi è al primo viaggio in bici, perché non si superano le tre ore e mezza di pedalata quotidiana: circa 45 km al giorno, ma suddivisi a tappe.
Cosa si vede? Panorami bellissimi: manieri per tutti i gusti lungo il corso della Loira e foreste con daini e caprioli, con tappa finale nel Castello di Chenonceau, il più famoso di tutti, con le sue arcate eleganti sulle acque argentate del fiume.

 

Valsugana, arte nel bosco.

Il piacere di una pedalata nella natura e il fascino di opere d’arte che fanno capolino nel bosco. Unisce questi due ingredienti il fine settimana a pedali proposto da Jonas in Valsugana.
Si comincia nel tardo pomeriggio del venerdì, con arrivo a Levico Terme e una passeggiata serale nel centro storico, dopo una cena con specialità valligiane.
L’indomani comincia l’avventura lungo la ciclabile della Valsugana, in direzione dei laghi di Caldonazzo e Levico, mentre la giornata si chiude con un meritato bagno e sauna nella piscina interna dell’hotel.
La domenica è poi dedicata ad Arte Sella: parcheggiata la bici, si cammina alla scoperta delle installazioni ecocompatibili nascoste qua e là tra la vegetazione, in una riuscita simbiosi fra espressione artistica e natura.

Truffe online: falsi affitti di case vacanza per la montagna

Cambiano le stagioni e anche le truffe fanno le valigie. D’estate truffa al mare, d’inverno le truffe si spostano in montagna. Anche le modalità non cambiano.

Questa volta dalle truffe sulle case vacanze affittate online sono state colpite le mete più gettonate delle vacanze neve in Val D’Aosta.

Il fascicolo è stato aperto dai Carabinieri in Lombardia dopo le prime denunce da parte di alcuni privati che erano stati raggirati dopo il versamento dell’acconto per la settimana sulle nevi in montagna. Sul sito veniva chiesto di versare i primi mille euro su una carta prepagata dopo un contatto telefonico.

Giunti però sul posto arrivava l’amara sorpresa, con gli appartamenti occupati dai legittimi proprietari oppure addirittura inesistenti. Al momento sono state denunciate due persone nel capoluogo lombardo, ma si indaga ancora per cercare eventuali complici.

Page 1 of 3123»

Codici sconto

Seguici su Facebook