Corinaldo (AN)

Corinaldo (AN) MarcheCorinaldo si trova a circa una ventina di chilometri da Senigallia, come un antico gioiello incastonato sul dolce pendio di verdi colline. Sorta agli inizi dell’ anno mille Corinaldo diviene libero comune tra la fine del XII secolo e gli inizi del XIII. Città medievale e rinascimentale custodisce le mura di difesa meglio conservate delle Marche, con lo Sperone attribuito al celeberrimo architetto Francesco Di Giorgio Martini. Corinaldo è anche la città natale di Maria Goretti martirizzata nel 1902 e proclamata santa nel 1950. Ancora oggi è possibile visitare la sua casa. A poca distanza c’è il Santuario Diocesano il più importante dopo quello di Loreto.

Da provare le “Pecorelle”, tipico dolce corinaldese.

 

Da vedere:
– Santuario e casa natale di Santa Maria Goretti
– Biblioteca Comunale e Archivio storico
– Quadreria comunale
– Civica pinacoteca “C. Ridolfi”
– Sala del costume e delle tradizioni popolari
– Teatro comunale “Carlo Goldoni”
– La scalinata e il pozzo della Polenta
– Mura quattrocentesche
– Sito archeologico
– Antiquarium di Madonna del Piano

Da gustare:
produzione di vino, olio, miele e formaggi

Acquaviva Picena (AP)

Acquaviva_fortezzaA soli 7 km dalla Riviera delle Palme, a 360 s.l.m., Acquaviva Picena si impone maestosamente agli occhi del visitatore grazie al suggestivo borgo medioevale cinto da mura e culminante nella poderosa fortezza capolavoro dell’architettura militare rinascimentale.

Una passeggiata vi consentirà di ammirare la trecentesca Torre Civica, il vicolo Trabucco, chiese pregevoli per architettura e storia, e di scoprire incantevoli scorci panoramici.
Caratteristico è l’artigianato dei cesti intrecciati di paglia e salice (pajarole) e pregiata è la produzione vitivinicola DOC.

Molteplici le possibilità di soggiornare in ambienti caratteristici ed accoglienti e di degustare i tipici piatti locali. In particolare la carne m’pegnata.

Da vedere:
– Fortezza Medioevale (XIII sec.)
– Palazzo Chiappini (sede del Municipio)
– Accessi Monumentali alla cittadella fortificata (Porta Gotica, Porta da Bora, Porta del Sole)
– Chiesa di San Rocco
– Chiesa di San Nicolò
– Convento Frati Agostiniani

Da gustare:
Olio, formaggi, peschette dolci, Vini (Rosso Piceno, Rosso Piceno Superiore, Falerio, Offida)

Codici sconto

Seguici su Facebook